State cercando una meta non troppo distante da casa e ricca di proposte culturali e di tendenza? Bene, è ora di iniziare un viaggio verso la Svizzera!

Se siete appassionati di arte, questa splendida terra vi offrirà grandi occasioni per arricchire il vostro cuore e il vostro sguardo.

 
Museo nazionale di Zurigo
Numerosi musei svizzeri rivolgono un’attenzione particolare alla cultura del Paese. Il Museo nazionale di Zurigo è un indirizzo particolarmente significativo. Insieme al Château de Prangins e al Forum di storia svizzera di Svitto, questi tre musei rientrano sotto l’ombrello del Museo nazionale svizzero. Tutti e tre presentano nelle loro esposizioni la variegata storia e cultura della Svizzera, facendo leva sugli aspetti che plasmano la Svizzera. Ad esempio, il Museo nazionale offre un percorso ricreativo attraverso la storia svizzera, che diverte anche i bambini. Agli amanti delle temibili alabarde della vecchia Confederazione o delle decorazioni delle tombe dei costruttori di palafitte, si consiglia una visita alla mostra permanente.

Kunsthaus di Zurigo o Museo d’arte di Zurigo

Sita a Zurigo e gestita dalla seconda associazione artistica più importante d’Europa, la Zürcher Kunstgesellschaft, è la casa d’arte per eccellenza  fin dal 1787. Al suo interno è possibile visionare importanti collezioni di impressionisti, espressionisti ed esponenti del Dadaismo, nonchè una significativa raccolta fotografica firmata da Beuys, Christo, Polke, Rainer, Roth.

 
Haus für elektronische Künste a Basilea
Polo rilevante dell’arte contemporanea nazionale, questo spazio ospita periodicamente il Forum per nuovi media e il Festival delle arti elettroniche Shift. Tra gli obiettivi del centro vi sono la conservazione, l’archiviazione e la documentazione di arte digitale.

 

Museo Rietberg a Zurigo
Le opere d’arte più famose delle culture extra-europee trovano casa qui, nell’ex Villa Wesendonck di Rieterpark. Tra queste è da menzionare una imponente raccolta dedicata al Buddismo, probabilmente tra le più grandi e affascinanti affascinanti d’Europa.

 
Fondation Beyeler a Basilea-Riehen
La collezione d’arte di Hildy ed Ernst Beyeler è stata raccolta nel 1982 e resa disponibile grazie all’omonima Fondazione. Incentrata prevalentemente sul modernismo classico ma con una altrettanto grande attenzione all’arte contemporanea, può vantare nel suo catalogo opere di Jean Arp, Marc Chagall, Edgar Degas, Wassily Kandinsky, Auguste Rodin, Mark Rothko e Andy Warhol.

Vi abbiamo incuriosito? Bene!
Preparate la valigia, scegliete la prima meta da visitare in Svizzera e indossate la calda giacca imbottita Rulric, disponibile in quattro splendide varianti colore.

Per sapere dove acquistarla, scriveteci a www.kocca.it/contatti.