È finalmente arrivato settembre, un mese che per molte di voi significherà il ritorno dalle vacanze e all’abituale ritmo del lavoro, o l’inizio della scuola o dell’università. Ma per chi ha ancora voglia di viaggiare, e non vuole farsi sfuggire l’occasione di un week end fuori porta, ecco alcuni consigli!
Dove possiamo avere la certezza di godere delle vacanze di settembre baciate dal sole e dalle temperature gradevoli? Ecco allora una serie di mete dove ci sono ottime possibilità di trascorrere una bella vacanza all’insegna del tempo caldo e sereno.

ITALIA
Più andiamo a Sud meglio è, se non vogliamo rischiare di passare una vacanza bagnata, in particolare nella zona sud-orientale, vanno quindi privilegiate regioni quali il Salento, da Porto Cesareo a Gallipoli e da Torre dell’Orso ad Otranto.
Oppure ci si può dirigere in Calabria presso le spiagge di Capo Colonna e l’Isola di Capo Rizzuto, sulla parte meridionale delle coste ioniche, e nella Sicilia sud-orientale, nella zona di Pachino e Capo Passero.

MEDITERRANEO ORIENTALE
La penisola greca a settembre gode ancora di correnti stabili settentrionali, con l’incessante vento Meltemi a fare da compagnia alle giornate assolate. Da privilegiare le isole egee meridionali, dalle Cicladi passando da Santorini fino a Creta

NORD EUROPA
Settembre è ideale anche per visitare le zone più a Nord. Se avete in programma una visita in Islanda, Norvegia, Svezia e Finlandia, potrete godere ancora di un clima mite. Un dettaglio molto romantico: riuscirete a vedere le Aurore Boreali, che raggiungono il loro massimo proprio durante l’equinozio!

IL MAR ROSSO
Da evitare la zona centro-meridionale a causa dei forti venti che si formano in seguito alla differenza di temperatura tra mare e deserto, consigliabile invece la zona settentrionale con mete quali Sharm el Sheik, Sinai, Nuweiba.

RESTO D’AFRICA
Settembre è un mese ottimo per visitare l’Isola di Mauritius: la stagione più secca volge al termine, i venti non sono più così impetuosi e la dose di precipitazioni giornaliere è modesta. Vale lo stesso per le Seychelles, se ambite ad una meta esotica!